La chiesa dei santi Filippo e Giacomo: la via della seta passava per Napoli

chiesa-Arte-della-Seta-napoli-09

A Napoli c’è una chiesa intitolata ai santi Filippo e Giacomo, ma che è più comunemente conosciuta come chiesa dell’Arte della Seta perché edificata, a partire dal 1591, per volontà di mercanti, filatori, tessitori e tintori appartenenti alla Corporazione della nobile e antica arte serica.

Istituita alla fine del XV secolo, la Corporazione napoletana rappresentava i lavoratori di un settore economicamente molto importante nella vita del Regno, che divenne trainante soprattutto fra il Cinquecento e il Settecento.

Fu infatti tra il 1540 e il 1630 che Napoli si impose come grande centro di produzione della seta, insieme a Genova, Firenze, Bologna e Venezia.

Nella città partenopea trovarono impiego in quei decenni numerosi contadini impegnati nella lavorazione di gelsi e nell’allevamento dei bachi, attività introdotte a Napoli probabilmente nell’Alto Medioevo dagli ebrei, presenti in città fin dal VI secolo e operativi nella commercializzazione della seta dall’inizio dell’XI.

La chiesa dei Santi Filippo e Giacomo – gioiello barocco incastonato nel centro storico della città, in via San Biagio dei Librai, e curato con passione dall’associazione Respiriamo Arte, la cui presenza rende possibile a tutti di godere delle opere in esso contenute, come le sculture di Giuseppe Sanmartino e di Giuseppe Picano e i dipinti di Jacopo Cestaro – è il simbolo di questa bella storia di bellezza e arte conosciuta in tutto il mondo.

Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo
Napoli
via San Biagio Dei Librai, 118

Associazione Respiriamo Arte:
tel.: +39 331 4209045
respiriamoarte@gmail.com
www.respiriamoarte.it

Visite guidate:
sabato dalle 11:00 alle 18:00
domenica dalle 12:00 alle 18:00

Photos via:
www.espressonapoletano.it/visita-guidata-alla-chiesa-dellarte-della-seta/ https://www.napoli-turistica.com/tour-serale-chiesa-dellarte-della-seta/ www.respiriamoarte.it/luoghi/chiesa-arte-della-seta/

May 9, 2019