La Cattedrale Vegetale di Lodi

Cattedrale Vegetale di Giuliano Mauri, a Lodi

È stata da pochissimo inaugurata – lo scorso 23 aprile – la terza Cattedrale Vegetale di Giuliano Mauri, maestro delle “architetture naturali” scomparso nel 2009.

Dopo quella realizzata nel 2001 a Borgo Valsugana, in provincia di Trento, nell’ambito della rassegna “Arte Sella”, e quella edificata a Oltre il Colle, in provincia di Bergamo (cui abbiamo dedicato un articolo), è ora la volta di Lodi, città natale dell’artista.

Situata nell’area detta “Ex Sicc”, sulla sponda sinistra dell’Adda, la Cattedrale ha visto la luce grazie al lavoro dei figli di Mauri.

L’architettura lignea si sviluppa su un’area di circa 1.600 metri quadrati, è lunga circa 72 metri, larga 22 e alta 18, ed è costituita 108 colonne di quercia.

L’intento, ebbe a spiegare l’architetto lodigiano, è superare l’opposizione tra cultura e natura, lasciando che l’opera umana si integri nel ciclo naturale di crescita e disfacimento.

Photos via:
www.nowhere.photo/portfolio/lodi-cattedrale-vegetale

May 11, 2017

La Cattedrale Vegetale di Lodi