La Casa d’Arte futurista Depero

Italian culture and traditions - Casa Futurista

La Casa d’Arte Futurista Depero è un museo d’autore. Il suo ideatore, Fortunato Depero appunto, nel 1915 aveva aderito al Futurismo di Marinetti, che nel “Manifesto” del 1909 sentenziava chiaramente: «La frequentazione quotidiana dei musei, delle biblioteche e delle accademie (cimiteri di sforzi vani, calvarii di sogni crocifissi, registri di slanci troncati!…) è, per gli artisti, altrettanto dannosa che la tutela prolungata dei parenti per certi giovani ebbri del loro ingegno e della loro volontà ambiziosa».

All’artista trentino venne in mente l’idea di questa Casa d’Arte nel 1957, e farà appena in tempo a vederla realizzata, anche se non completata del tutto, nel 1959, un anno prima della morte.

Nel centro storico di Rovereto, in questo edificio di cui il protagonista del design contemporaneo curò tutti i particolari, sono esposte più di tremila sue opere tra disegni, dipinti, arazzi, tarsie in panno, locandine, collages e giocattoli. E i prodotti d’arte applicata, cui Depero dava grande importanza in quanto opere in cui si realizza l’esperienza di coinvolgimento con la vita quotidiana delle persone, e che non sono esclusivo appannaggio, per l’appunto, dei musei.

È, insomma, la casa di un artista geniale.

Photos via:
www.flickr.com/photos/mart_museum/with/3294180893/

December 13, 2013

La Casa d’Arte futurista Depero

Rovereto
Via dei Portici, 38


+ 39 0464 431813
 + 39 800 397760