La Bottega Prata di Bologna: ferro battuto e arte

Bottega Prata di Bologna

La Bottega Prata di Bologna è una di quelle magiche sfavillanti fucine in cui sono nati – e continuano a nascere – molti capolavori in ferro battuto che contribuiscono a dare bellezza all’Italia (e al mondo, vista la consistenza delle esportazioni internazionali): cancellate, lampioni, lampadari, bacheche, teche, inferriate, decorazioni per scale e balconi. E statue, bassorilievi, sculture.

La bottega fu creata da Antonio Prata, “principe” e “poeta” del ferro battuto, un artigiano-artista nato alla fine dell’Ottocento che ha condotto il laboratorio fino all’età di novant’anni (ne aveva novantotto quando si è spento, nel 1994).

Oggi la Bottega è portata avanti da Pierluigi, nipote e allievo di Antonio. Pierluigi ricorda tra l’altro la grande maestria del nonno: Prendeva una foglia portata sull’uscio della bottega dal vento autunnale e per insegnarmi quest’arte ne faceva un’esatta copia in ferro. Vedendo con quale abilità forgiava il metallo io restavo a bocca aperta e già mi innamoravo di questo lavoro, già lo sentivo mio, sin da molto piccolo.

Il vento deposita ancora le foglie davanti alla porta della Bottega Prata. Da cui continuano a uscire capolavori di questa bellissima arte.

Photos via:
www.bottegaprata.com

October 20, 2015

La Bottega Prata di Bologna: ferro battuto e arte

Bologna
Via Caldarese, 1D
+39 051 239593
+39 338 5032612