La Biennale Light Art di Mantova: la luce si fa arte

Dallo scorso 21 luglio il Palazzo Ducale di Mantova è illuminato dalle opere di artisti internazionali che hanno dato vita alla seconda edizione della “Biennale Light Art”.

Gli autori che fino al prossimo 7 ottobre faranno dialogare le proprie opere di luce con i prospetti medievali e rinascimentali della residenza gonzaghesca sono Donatella Schilirò, Federica Marangoni, Nicola Evangelisti, Massimo Uberti, Edward Shuster + Claudia Moseley, Marco La Rosa, Davide Dall’Osso, Romano Mantovani Boccadoro, David Dimichele, Fardy Maes.

Vittorio Erlindo, curatore e ideatore della manifestazione, ha spiegato con queste suggestive parole il senso dell’iniziativa:

La luce disegna e colora le cose, i paesaggi, gli ambienti, le città e la vita degli uomini. La sfida eterna tra il buio e la luce è in continuo divenire e mai si concluderà. L’uomo, nella breve storia della sua apparizione sulla terra, si è reso protagonista di continue invenzioni che ci consentono oggi di illuminare ed essere illuminati ventiquattr’ore su ventiquattro.

Dopo secoli di studi e ricerche per avere più luce artificiale, tuttavia, è propria di questo tempo la costruzione in laboratorio del buio assoluto, che sembra tuffarci in quella tenebra primordiale che la scienza ha immaginato esistere prima della comparsa delle stelle, e che sembra riportarci all’origine profonda di noi stessi e dell’universo. Un altro modo per rammentarci che, senza il buio, la luce non apparirebbe e che, senza luce, nulla sarebbe accaduto nella lettura dell’universo: entrambe essenze inscindibili della natura, indispensabili per comprendere il contemporaneo.

Photos via:
www.clp1968.it/mostre/biennale-light-art-mantova-2018

August 31, 2018

La Biennale Light Art di Mantova: la luce si fa arte

Mantova
Palazzo Ducale, Piazza Sordello, 40
+ 39 041 2411897
+ 39 0376 224832