Italian Stories: Eugenio Ligato, il mestiere del liutaio

Ho nominato la mia bottega di liuteria “Chitarreria” per darle un tocco di originalità.
Immerso nel centro storico di Cosenza, costruisco restauro e riparo chitarre classiche, folk ed elettriche.
Il mio lavoro è la mia passione nel creare un oggetto con un’anima che possa dare piacere e far emozionare. La stessa emozione che ho provato io, sedicenne, con in braccio la mia prima chitarra.
Insieme alla passione arriva lo studio approfondito dei materiali e delle tecniche di lavorazione che devono rispettare i grandi canoni del passato, ma senza trascurare lo sviluppo delle nuove tecnologie. Appena finito il liceo infatti, mi sono imbattuto nella Civica Scuola di Liuteria di Milano, e lì è iniziata la mia avventura nel mondo della liuteria. Ho imparato a mantenermi sempre in perfetto equilibrio tra la tradizione artigiana e l’implementazione di macchinari che ottimizzano i tempi di produzione.

Oggi nella mia bottega di Cosenza, in Calabria, dove sono tornato una volta finiti gli studi, creo strumenti affinando la scelta dei materiali, sempre di altissima qualità, e la cura del particolare e dedicando la massima disponibilità nell’ascoltare il desiderio di ogni musicista.

Le persone che vengono a trovarmi entrano nel mio mondo fatto di misure, tagli e infine suoni. Mi piace molto raccontare il mio mestiere e spiegare perché lo faccio.

Credo che sia importante che tutti capiscano che il mestiere del liutaio non è fatto di speciali segreti, ma di grande passione e sapiente manualità.

Profilo
Esperienza

Foto © Guido Guglielmelli

December 5, 2016