In mostra ad Aosta il surreale fantastico di Jacovitti

Si apre il 27 ottobre e proseguirà fino al 28 aprile 2019 “Il Mondo di Jacovitti”, la mostra che il Centro Saint-Bénin di Aosta dedica al grande disegnatore italiano, scomparso nel 1997.  La sua è stata una carriera durata sessant’anni, che ha appassionato generazioni  di lettori a uno stile unico, capace di captare i mutamenti della società evidenziandone le contraddizioni.

La personale, curata da Dino Aloi e Silvia Jacovitti, propone 250 disegni originali: vignette, schizzi, illustrazioni, fumetti e alcune chicche mai esposte prima. Tra queste, nella sezione dedicata agli esordi dell’artista, una delle prime “panoramiche” realizzata ad appena diciassette anni, anticipatrice delle tavole ricchissime di dettagli che sarebbero poi diventate il “marchio di fabbrica” di Jacovitti.

In  mostra anche sei tavole della storia inedita “I Tre Re” ideata durante la Seconda Guerra Mondiale, e alcune illustrazioni che la critica riconosce come le migliori della sua carriera: quelle realizzate per “Pinocchio” nel 1964.

Gli appassionati del fumetto troveranno esposti disegni dei più noti personaggi inventati dal celebre “Jac”. Uno su tutti, il divertente “Cocco Bill”, caratterizzato dall’incredibile verve comica che superava confini geografici ed anagrafici e che ha permesso all’artista di costruire una carriera tanto longeva proprio perché in grado di interpretare gli umori italiani per mezzo dei suoi bizzarri personaggi senza età.

October 24, 2018

In mostra ad Aosta il surreale fantastico di Jacovitti

Aosta
Via B. Festaz, 27
+39 0165 272687