Il Museo Giardino della Rosa antica e la regina dei fiori

Museo Giardino della Rosa antica, a Montagnana di Serramazzoni - Old Rose Garden Museum

Il Museo Giardino della Rosa antica, a Montagnana di Serramazzoni – una trentina di chilometri da Modena –, è un grande spazio aperto al mistero e al fascino della “regina dei fiori”, come la definì la poetessa Saffo.

Regina, e anche ornamento per la terra, orgoglio del regno vegetale, corona di tutti i fiori, porpora dei prati, secondo Achille Tazio, lirico alessandrino del II secolo a.C. Le variazioni di versi sul tema sono pressoché infinite.

Il sito internet del Museo Giardino della Rosa antica riserva una specifica sezione alle opere poetiche – ma anche storiche e artistiche – dedicate alla rosa. E molti altri spazi interessantissimi ospitano approfondimenti sulle varie specie di rose, sulla loro coltivazione, cura, potatura e riproduzione.

È un’ottima anticipazione virtuale di quanto il Museo offre ai visitatori in termini di realtà reale: percorsi dedicati al rapporto fra i sensi e le rose (“erbario multisensoriale”) o alle rose dimenticate e ritrovate. E poi: corsi e incontri (si va dalla progettazione di un giardino allo studio delle malattie e dei parassiti delle rose…).

Insomma: una passione strabordante per un fiore così bello e allo stesso tempo così “ordinario”. Misterioso e insieme semplicissimo.

Aveva ragione un altro grandissimo poeta, Giorgio Caproni: Buttate pure via / ogni opera in versi o in prosa. / Nessuno è mai riuscito a dire / cos’è, nella sua essenza, una rosa.

Photos via:
www.museoroseantiche.it

October 30, 2015

Il Museo Giardino della Rosa antica e la regina dei fiori

Montagnana di Serramazzoni (Mo)
via Giardini Nord, 10250
+ 39 0536 939010