Il Museo della Ceramica di Savona e il mondo

Savona, Musa, Museo della Ceramica - Ceramics Museum

Il Museo della Ceramica di Savona – che fa parte dei locali Musei civici, Musa – ospita sei secoli di “Arte sottile”.

Mille pregiatissimi pezzi d’arte distribuiti tra i quattro piani del Palazzo del Monte di Pietà: dai “laggioni” quattro-cinquecenteschi (piastrelle di tradizione ispano-moresca: dall’arabo “al zuleja”, che si trasforma nello spagnolo “azulejo”, nel catalano “rayola” e nel napoletano “riggiola”) alle maioliche orientaleggianti del Settecento; dai manufatti art déco, razionalisti e futuristi primonovecenteschi al design contemporaneo, italiano e internazionale.

È dalla fine del Cinquecento che la produzione ligure acquista notevole rilevanza e crescente autonomia dai modelli urbinati e faentini: Genova prima, Albisola e Savona poi. Diverse famiglie tipologiche di prodotti sembrano essere condivise nelle numerose botteghe di “Arte sottile”, come veniva chiamata la maiolica artistica a Savona. Per il loro repertorio decorativo, infatti, i ceramisti liguri traggono ispirazione anche dai frequenti contatti con diverse culture ceramiche, come quella spagnola, turca e olandese, favoriti dalla costante attività mercantile (Aa. Vv., “Arti minori”, Jaca Book, Milano 2000).

Un Museo aperto al mondo, come la storia dei ceramisti liguri.

Photos via:
www.morfae.com www.museodellaceramica.savona.it

September 8, 2015

Il Museo della Ceramica di Savona e il mondo

Savona
Palazzo Gavotti, Piazza Chabrol, 1
+39 019 8310256
+39 019 8310339