Il “memento mori” di San Bernardino alle Ossa

Chiesa Bernardino alle Ossa (1)

Lo scrittore Giuseppe Genna conosce fin da bambino San Bernardino alle Ossa, chiesa barocca milanese realizzata nella seconda metà del XVII secolo.

All’interno dell’edificio sta una cappella le cui nicchie, pilastri, porte e cornicione sono decorati con ossa umane provenienti da un antico cimitero che si trovava nella zona.

A trecento metri dal Duomo, le pareti della chiesa non sono in muratura, ma in teschi umani. Un ossario sacrale, un sacrario ossificato. Chiesa barocca, un doppio obice nascosto all’ombra della cattedrale. I teschi ti osservano, murati morti.

Mio padre mi fece entrare quando non avevo ancora dieci anni. Emanavano un sentore di camola e incenso. Condannati e carcerati morti in cella, seppelliti, disseppelliti nel diciassettesimo secolo. Stipati a fare da mura. A spaventare laddove si prega. Un tempio al “memento mori” (G. Genna, “Dies irae”, Mondadori, Milano 2014).

Anche il critico d’arte Philippe Daverio cita l’antica locuzione latina quado descrive la chiesa seicentesca:

È forse la testimonianza più vibrante della presenza spagnola allora a Milano. Il Barocco che si fa Rococò va ad articolarsi in un ottagono di esaltante eleganza, che si conclude in una più antica cappella laterale nella quale vennero allora allestiti i pietosi resti umani dei cimiteri urbani legati alla Ca’ Granda, cioè all’ospedale.

I teschi e le tibie elegantemente disposti nelle bacheche sorridono verso l’eternità e generano un “memento mori” di forte commozione. Ora che la vostra psiche è preparata, potete procedere verso la camera dove sono deposti a vista i resti mortali dei Disciplini, monaci austeri che aspettano nel loro ossario severo la resurrezione dei corpi, e che voi intanto potete vedere nella fase di decadimento (Ph. Daverio, “La buona strada”, Rizzoli, Milano 2015).

Photos via:
https://www.trover.com/u/2826592534 https://ostellobello.com/it/san-bernardino-alle-ossa/ https://milano.repubblica.it/cronaca/2018/08/22/foto/milano_dalle_periferie_al_centro_chiesa_dan_bernardino_alle_ossa-204661937/1/#1

October 26, 2018

Il “memento mori” di San Bernardino alle Ossa

Milano
Via Verziere, 2