Il Filatoio di Caraglio: dal baco da seta alle automobili

Filatoio di Caraglio, Cuneo, Piemonte - Silk Factory

Tra i torcitoi del Filatoio di Caraglio, in provincia di Cuneo, è transitata la storia del Piemonte. Nelle “fabbriche da seta” del sud della regione, a partire dal XVII secolo, si realizzò il passaggio da un’economia prevalentemente agricola a un’economia fondata sull’industria.

Tra la fine del Seicento e l’inizio dell’Ottocento, le entrate nelle casse dello Stato sabaudo provenivano per i due terzi dal commercio del filato serico: erano i semi inconsapevolmente gettati per il successivo grande sviluppo dell’industria meccanica piemontese che toccherà l’apogeo nel XX secolo.

Il Filatoio di Caraglio, realizzato fra il 1676 e il 1678, è la più antica fabbrica da seta d’Europa. E le imponenti macchine ospitate nell’opificio sono una fedele ricostruzione di quelle originali del XVII secolo. Si muovono grazie a una ruota idraulica spinta dal flusso – venti litri al secondo – di un’acqua sorgiva che non gela d’inverno: fu proprio per la temperatura ideale della fonte che il fondatore, Giovanni Girolamo Galleani, decise di edificare qui il grande stabilimento.

Il formidabile spettacolo degli ingranaggi in movimento porta lo spettatore indietro nei secoli, là dove iniziava il futuro.

Photos via:
www.flickr.com/photos/30990532@N08/4038847403 www.flickr.com/photos/pennagrigia/3557557646

March 11, 2015

Il Filatoio di Caraglio: dal baco da seta alle automobili

Caraglio (Cn)
Associazione Culturale Marcovaldo: Via Matteotti, 40
+39 0171 618260
+39 0171 610735