Il dialogo con l’antico di Lawrence Beck

01 - Lawrence Beck, Palazzo Ducale di Sassuolo I

Palazzo Ducale di Sassuolo I, 2017, Archival Inkjet Print, ed. of 5, 152.5 x 183 cm, collezione privata, New York, courtesy, The Artist and Sonnabend Gallery, NY

I giardini italiani di Lawrence Beck resteranno aperti al pubblico ancora qualche giorno, fino al prossimo 2 settembre. Naturalmente si tratta di parchi storici – precisamente Villa Pisani di Stra, Villa Bardini di Firenze, Villa Reale di Marlia di Capannori, Villa Lante di Viterbo, Villa Della Porta Bozzolo di Casalzuigno, Villa Sorra di Castelfranco Emilia – immortalati dal grande fotografo newyorkese in otto immagini di grandi dimensioni esposte nel Palazzo Ducale di Sassuolo, anch’esso tra i soggetti protagonisti della mostra intitolata “Dialogo con l’antico”.

Beck, nato da padre americano e madre italiana, ha trascorso per anni le vacanze estive nel Bel Paese, soprattutto fra le creste innevate, i ghiacciai, i torrenti delle regioni alpine, che hanno molto probabilmente acceso il suo desiderio di fuga dalle geometrie metropolitane alla ricerca di un “riposo creativo” in paesaggi naturali non intaccati dall’opera umana.

La mostra emiliana di Beck – che di norma fotografa con il metodo tradizionale della pellicola, realizzando effetti molto diversi da quelli delle istantanee digitali – racconta l’incontro fra uomo e ambiente documentando un panorama di paesaggi naturali in cui s’inseriscono alcuni dei capolavori più importanti dell’architettura italiana.

Fino al 2 settembre 2018.

Orari: martedì-domenica, 10.00-13.00; 15.00-19.00;
chiuso lunedì non festivo;
biglietti (Palazzo Ducale di Sassuolo + mostra): intero, €6,00; ridotto, €3,00

Photos via:
www.clponline.it/mostre/lawrence-beck-dialogo-con-l’antico-fotografie

August 29, 2018

Il dialogo con l’antico di Lawrence Beck

Sassuolo (Modena)
Palazzo Ducale, piazzale della Rosa
+39 0536 880801
+39 389 2673365