I fasti del passato nell’immaginifico mondo di Antonia Sautter

Il suo atelier è un angolo di incanto, nel cuore di Venezia, vicino Piazza San Marco. Un mondo fatto di sete preziose, cristalli, pietre e richiami al passato più sfarzoso che possiate immaginare. La creatrice di questo sogno è Antonia Sautter, che da più di trent’anni gestisce l’omonima sartoria. Qui, insieme al suo team, realizza con tecniche totalmente artigianali costumi d’epoca unici. I tessuti vengono stampati a mano secondo le tecniche di un tempo e ogni capo viene progettato e studiato nei minimi dettagli, fino a dar vita a pezzi unici, come i 1200 abiti che popolano il meraviglioso atelier di Antonia.

La continua ricerca della bellezza da parte di quest’ultima, l’ha portata, anni fa, a dar vita a uno degli eventi più esclusivi e onirici che il Carnevale di Venezia conosca: il Ballo del Doge. Ogni anno, ospiti provenienti da ogni parte del mondo si riuniscono per un party a tema, rigorosamente in costume, che rievoca gli antichi fasti del passato, ma rivisitati con la chiave di una creatività moderna. Un’occasione davvero unica per poter indossare per una notte le creazioni di Antonia Sautter e immergersi nel sogno della Serenissima di un tempo.

L’Atelier negli anni si è specializzato non solo nella realizzazione di abiti sontuosi, ma anche in quella di tessuti di arredamento, kimono preziosi, borse e calzature. Tutti progettati sotto la direzione creativa della proprietaria, che supervisiona la produzione con l’occhio attento di chi ha fatto del proprio lavoro una passione. Una dedizione che porta alto il nome del Made in Italy nel mondo, dove la Sartoria Sautter è rinomata per l’eccellenza della manifattura e la ricerca creativa.

Photos via:
www.antoniasautter.it/it/
www.2venice.it/itinerari/sposi-a-venezia-per-un-matrimonio-da-favola-firmato-antonia-sautter/
www.veneziadavivere.com/boutique-venetia-antonia-sautter/

November 15, 2018

I fasti del passato nell’immaginifico mondo di Antonia Sautter

30124 Venezia
San Marco, Calle del Carro 1628