Holy Deer San Lorenzo City Lodge: il vero lusso nel cuore di Roma

Holy-Deer-San-Lorenzo-City-Lodge-00

Holy Deer San Lorenzo City Lodge si trova nel centro di Roma, a Piazza Navona, accanto alla Chiesa di Sant’Agnese in Agone, nell’appartamento che nei primi decenni del 1600 accolse Innocenzo X e Donna Olimpia all’interno di Palazzo Pamphili, che il Papa fece erigere per celebrare il potere della sua famiglia.
Si tratta di una delle residenze più suggestive dedicate all’accoglienza di lusso nel cuore della Capitale. Qui tutto è esclusivo e realizzato su misura, per offrire il massimo del lusso. I pavimenti in cotto etrusco e sono stati realizzati dalla Fornace Sugaroni. La camera da letto dove il Pontefice usava soggiornare ha un letto king size, drappi in velluto, marmi e soffitti alti otto metri e mezzo, sui quali spiccano gli affreschi di Francesco Allegrini raffiguranti Didone ed Enea. La vasca idromassaggio è decorata da un mosaico di 265mila tessere e porta la firma di DG Mosaic, mentre la cabina armadio ha ante rivestite in cachemire, interni in seta e grucce in pelle. Ovunque materiali di alta gamma e dettagli unici, come i due camini del Settecento e la vista mozzafiato su Piazza Navona. L’appartamento ha rifiniture di lusso, è dotato di un pianoforte Yamaha Disklavier, un mobile bar con liquori italiani, nonché una sala cucina con personal chef.
L’accesso all’appartamento avviene su Via dell’Anima, tramite una rampa circolare progettata dal Borromini e dove lo stesso Innocenzo X transitava su dorso d’asino.

Holy Deer San Lorenzo City Lodge è nato da un’idea di Stefano e Giorgia Barbini, ex manager del mondo della moda che hanno deciso di abbandonare il proprio settore per dedicarsi all’accoglienza di lusso. Un concept vincente, quello romano, arrivato dopo altri due progetti: il primo, White Deer, ricavato da un ex casino di caccia del XVI secolo a San Lorenzo di Sebato, in Val Pusteria, e il secondo, il Blue Deer, ovvero il San Lorenzo Sea Lodge, catamarano da quattro cabine dotato di ogni comfort. Il file rouge dei tre è “one guest at a time”: tutto all’insegna dell’esclusività e della personalizzazione, una delle punte di diamante del turismo di lusso del Bel Paese, attrattiva per una clientela selezionatissima amante delle meraviglie del Made in Italy.

Articolo di Barbara Palladino

Photos via:
https://www.sanlorenzolodges.com/i-nostri-lodge/holy-deer/san-lorenzo-city-lodge/

February 4, 2019

Holy Deer San Lorenzo City Lodge: il vero lusso nel cuore di Roma