Gli amanti del Castello di Bardi

Anche il Castello di Bardi, a Parma, ospita, come ogni antica fortezza che si rispetti, dei fantasmi.

In questo caso si tratta degli spiriti di due amanti quattrocenteschi, il cavaliere Moroello e la giovane castellana Soleste. Dicono che le loro ombre siano state fotografate da due parapsicologi grazie all’uso di una termocamera, strumento capace di rilevare e registrare immagini di un ambiente a partire dalle sue variazioni termiche.

Protagonisti di un amore impossibile da coronare a motivo della diversa estrazione sociale, i due furono accomunati da un tragico destino di morte: lei si gettò dalle mura della roccaforte avendo erroneamente immaginato che lui fosse caduto in battaglia; di conseguenza, dopo essere venuto a conoscenza dell’infausta scomparsa dell’amata, anche lui si tolse la vita.

L’edificio, posto al centro della Valle del Ceno, è conosciuto anche come Castello Landi.

Vi sono testimonianze della sua presenza in questa zona già agli inizi del IX secolo e le diverse fasi di ristrutturazione coincidono grosso modo coi passaggi di proprietà: dal vescovo di Piacenza Everardo, che nel X secolo lo usò come rifugio dagli attacchi degli Ungari, al ghibellino Ubertino Landi di Piacenza, che nella seconda metà del Trecento ne fece il centro dei domini della sua famiglia, alla quale sarebbe appartenuto per più di quattro secoli; dai Farnese, che lo ebbero alla fine del Seicento, ai Borbone Parma, che lo abitarono qualche decennio dopo.

Castello di Bardi
Bardi (Parma)
Piazza Castello, 1
Tel.: +39 052 5733021
info@castellodibardi.info
www.castellodibardi.info

Photos via:
https://www.castellidelducato.it/castellidelducato/castello.asp?el=fortezza-di-bardi https://www.histouring.com/strutture/fortezza-dei-bardi/ https://www.italiaparchi.it/castelli-e-ville/castello-di-bardi.aspx https://www.visit-parma.com/it/fortezza-di-bardi https://www.flickr.com/photos/94185526@N04/26482019610 https://www.youtube.com/watch?v=mTreQFChohg

August 5, 2019