Giovanni Battista de Rossi e le catacombe di Roma

Catacombe di San Callisto, Cripta di San Cornelio

Il romano Giovanni Battista De Rossi (1822-1894) è stato il più importante studioso delle catacombe cristiane dell’Urbe. Applicando alla ricerca un metodo d’indagine assai rigoroso, conferì dignità scientifica alle discipline dell’archeologia e dell’epigrafia cristiane, così da “sollevarle” all’altezza delle omologhe dottrine classicistiche.

Con De Rossi, osservò lo storico tedesco Theodor Mommsen, terminò il periodo dell’eclettismo e del dilettantismo nell’archeologia cristiana ed incominciò la vera scienza.

La sua infaticabile attività di archeologo, soprattutto durante il pontificato di Pio IX, lo portò alla scoperta di numerosi cimiteri cristiani a Roma. I rinvenimenti delle Catacombe di Commodilla, di Pretestato, di Priscilla, e, su tutte, di San Callisto, si devono al suo lavoro perseverante.

Presentiamo qui alcune tavole illustrate tratte dalla sua fondamentale opera in tre volumi “La Roma sotterranea cristiana descritta e illustrata”, pubblicata tra il 1864 e il 1877.

Photos via:
www.atlantedellarteitaliana.it/artwork-19014.html

July 4, 2016