Furore, amore nascosto della Costiera Amalfitana

Furore, Costiera Amalfitana, Salerno, Campania - Amalfi Coast

Le case di Furore, paese nascosto della Costiera amalfitana, in provincia di Salerno, si chiamano “monazeni”, parola di probabile origine greca che dovrebbe significare “vita solitaria”.

Facile immaginarsela qui, un’esistenza fatta di solitudine: al riparo di questo “fiordo” – che in realtà è una ferita inferta alla costa dal millenario lavorio del torrente Schiato: “gutta cavat lapidem”, spiega, con ragione, l’adagio latino – le poche piccole case di un borgo marinaro arroccato sulle ripide e rocciose pareti vivono in un meraviglioso isolamento.

Eppure gente famosa si è innamorata di questa invisibile perla – che fa parte del Patrimonio mondiale Unesco e del Club dei Borghi più belli d’Italia – eleggendola a proprio buen retiro, come il regista Roberto Rossellini e l’attrice Anna Magnani, i quali, tra l’altro, vi girarono anche un film.

La pellicola si intitolava “L’Amore”. Una rima molto suggestiva con il nome di questa segreta meraviglia italiana.

Photos via:
www.flickr.com/photos/asalsano/7997562568/in/photostream/ www.flickr.com/photos/51199739@N07/7801453702 www.flickr.com/photos/angy65/8112760979 www.flickr.com/photos/colourandlight/3910933146 www.flickr.com/photos/justinewind/8751093129 www.flickr.com/photos/nicosebaste/12160456036 www.flickr.com/photos/nonsonofotografo/875865642 www.flickr.com/photos/quinua/4593089134 rete.comuni-italiani.it/foto/2012/104300

October 8, 2018

Furore, amore nascosto della Costiera Amalfitana

Furore (Sa)