Da “Dina”, liberi e leggeri

Ristorante-Dina-Gussago-Franciacorta-03

C’è un ristorante a Gussago, comune in provincia di Brescia, in Franciacorta, che propone dessert (e “non dessert”) battezzati “Come una volta”, “Ma che cavolo!” o “C’è qualcosa che non quaglia”. E anche menù “criptici” intitolati “Cuoco Buono”, “Cuoco Post Fuoco”, o un piatto chiamato “Agnello nella bocca del lupo”…

Questi giochi verbali sottintendono l’invito a decidere se affidarsi all’inaspettato oppure chiedere spiegazioni relative agli ingredienti. Ma l’obiettivo di Alberto Gipponi, titolare del ristorante “Dina”, è sintonizzarsi con chi entra nel suggestivo locale che ha inaugurato un paio di anni fa. E gli avventori sono esortati a essere “liberi e leggeri” nella decisione: due parole molto care all’ideatore di “Dina” (il nome è quello della nonna).

Bresciano, classe 1980, Gipponi ha un curriculum vitae incominciato lontano dai fornelli: è laureato in Sociologia, ha fatto l’assistente universitario, ha dedicato tempo alla musica e a significative attività legate alla beneficienza. Ma la cucina è sempre stata la sua grande passione (“ossessione”, dice lui), coltivata con determinazione anche quando le circostanze lo conducevano altrove.

“Dina” è il suo sogno – è lui stesso ad affermarlo nella presentazione della pagina web del locale –, realizzato in seguito ad altri sogni diventati realtà, come quello di far parte per qualche tempo del team di Massimo Bottura, chef stellato con il quale ha affinato l’arte.

E adesso, “liberi e leggeri”, andiamo da “Dina”.

Ristorante Dina
Gussago (Brescia), Via Santa Croce, 1 
+39 030 2523051
info@dinaristorante.com
dinaristorante.it

Photos via:
https://www.scattidigusto.it/2018/08/10/ristorante-dina-gussago-novita-anno-2019-espresso/ https://dinaristorante.it/ www.mangiaredadio.it/recensione-ristorante-dina-gussago-bs-chef-alberto-gipponi/ https://www.innaturale.com/alberto-gipponi-la-storia-dello-chef-bresciano/

March 29, 2019