Chapter Hotel: atmosfere newyorkesi e dettagli industrial

di Barbara Palladino

Sembra di stare nella Grande Mela, ma siamo a Roma, nel cuore storico e più caratteristico della Capitale. Qui, in Via di S. Maria De’ Calderari, all’interno di un palazzo dell’Ottocento, troviamo l’Hotel Chapter. Gli interni, progettati dall’architetto sudafricano Tristan Du Plessis, richiamano in tutto e per tutto le atmosfere urban di New York.

Ovunque, dettagli in stile industriale, che insieme al parquet anticato, ai velluti, ai marmi, all’acciaio e all’ottone, creano un’atmosfera molto ricercata ma al tempo stesso rilassata, proprio come è l’anima della città americana.

Gli arredi, realizzati da grandi nomi del design, tra cui Tom Dixon, Moroso&Diesel o Seletti, sono stati sapientemente abbinati a pezzi unici di artigiani romani, in un mix&match sofisticato e che rende omaggio all’heritage della creatività della Capitale.
Le stanze da bagno hanno i pavimenti in granito, muri di cemento e finiture in ottone.

Al piano terra, il Chapter Lobby Bar, dove è possibile gustare distillati e signature cocktail preparati dai mixology bartender, al bancone o comodamente seduti sui divani in stile anni Cinquanta, attorniati da muri in mattoncini ed opere di street art firmate Cyrcle ed Alice Pasquini.

Hotel Chapter
Via di S. Maria De’ Calderari, 47 – Roma
Tel: +39 06 89935351
E-mail: info@chapter-roma.com

Photos via:
https://it.chapter-roma.com

July 9, 2019