Cantina del Chianti Antinori

La Cantina del Chianti Classico Marchesi Antinori, a Bargino – una frazione del comune di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze –, inaugurata nell’ottobre del 2012, è una doppia ferita sulla collina: due tagli orizzontali, il simbolo, si direbbe, del dissodamento all’inizio della lavorazione agricola, l’immagine del rapporto profondo fra essere umano e terra, il cui frutto in questo caso sarà il vino, «uno dei maggori segni di civiltà dell’uomo», scrisse Ernest Hemingway.

La luce penetra attraverso le fenditure ed entra negli spazi interni e nascosti – confusi nella terra – della struttura, nel cui cuore il vino matura all’interno delle barrique disposte in lunghe file sotto le alte volte. Più in alto, il frantoio, la vinsanteria, il ristorante, l’auditorium, il museo, le sale di degustazione e la biblioteca: tutto ciò che occorre per approfondire la conoscenza di un’ancestrale relazione. E ancora, nel piano superiore, le corti interne, dove si trovano gli uffici e l’amministrazione, illuminate da fori circolari posti sulla superficie esterna.

La Cantina Antinori, nuova sede centrale della storica Casa fiorentina, è nata dalla collaborazione fra lo Studio Hydea e l’architetto di Firenze Marco Casamonti, fondatore dello studio Archea Associati, ed è costruita con materiali naturali e caratteristici della zona, come la terracotta di Impruneta.

Qui l’uomo è riuscito ad accarezzare la terra, e a trarne, con pazienza e intelligenza, il miglior frutto.

Photos via:
www.antinori.it www.archea.it/cantina-antinori www.flickr.com/photos/cinelli_colombini/8124274392/in/photostream/

December 11, 2013

Cantina del Chianti Antinori

Bargino (Fi)
Piazza Antinori, 3