Borgo Sant’Angelo a Ischia, isola nell’isola

Borgo Sant'Angelo, Ischia, Napoli

Borgo Sant’Angelo è uno dei numerosi angoli di meraviglia disseminati nella terra d’Ischia, l’isola campana dell’arcipelago flegreo che lo scrittore Gianni Mura ha suggestivamente fotografato con le parole nelle pagine di un suo romanzo:

La terra è rossiccia come nei film western, le ginestre gialle, il cielo azzurro e il mare, sotto, di un blu fitto con lampi turchesi. La spiaggia è una mezzaluna di sabbia – a occhio saranno due chilometri – che dalla scogliera delle Petrelle arriva quasi a Sant’Angelo. Quando di una bellezza si dice che mozza il fiato è una cosa così, pensa Magritte. “Bellissimo”, dice (G. Mura, “Ischia”, Feltrinelli, Milano 2012).

Borgo Sant’Angelo è una pittoresca isola nell’isola, un antico villaggio di pescatori diviso in due porzioni – la piccola omonima penisola e la terraferma – unite da un istmo di sabbia lungo circa cento metri.

Le due baie, l’antica piazzetta dei pescatori, i ruderi della Torre Sant’Angelo, i giardini termali, gli alberghi, i ristoranti…

Tutto rigorosamente pedonale. Proprio quello che serve per riprendere fiato.

Photos via: ©Raffaele, ©Zdenek Neuman, ©Crimaxx, ©marathon.michael

August 21, 2017

Borgo Sant’Angelo a Ischia, isola nell’isola

Borgo Sant'Angelo, Serrara Fontana, Ischia (Napoli)