“Boccaccesca 2016”: a Certaldo un fine-settimana dedicato al buon vivere

Boccaccesca 2016, Certaldo, Firenze - Florence

“Boccaccesca” diventa maggiorenne. Compie diciotto anni la manifestazione dedicata all’arte del buon vivere in programma dal 7 al 9 ottobre a Certaldo, il bellissimo borgo medievale in provincia di Firenze che sette secoli fa diede i natali a Giovanni Boccaccio, autore del celebre “Decameron”, la raccolta di novelle in cui è decantato il culto umanistico del piacere e della serenità della vita.

Per festeggiarli come si deve, la parte alta e quella bassa della città saranno per tre giorni teatro di manifestazioni enogastronomiche dedicate quest’anno a un tema molto suggestivo: gli anni Sessanta e Settanta.

Il direttore artistico Claudia Palmieri spiega che in questi due decenni la cultura enogastronomica italiana è cambiata radicalmente: Modeste trattorie si trasformano in ristoranti di qualità, aumenta la sensibilità verso la valorizzazione del prodotto tipico territoriale e anche il vino assume un’importanza che fino ad allora non aveva mai avuto, al punto che le aziende familiari diventano capisaldi della storia vitivinicola italiana nel mondo.

Ospiti d’onore della kermesse certaldese dedicata ai piaceri del gusto, al buon mangiare e al buon bere, sono il pittore francese Alain Bonnefoit e il maestro Gualtiero Marchesi, fondatore della “Nuova cucina italiana” e annoverato tra gli chef più famosi del mondo.

Photos via: ©www.toscanainside.com, ©www.discovertuscany.com, ©www.bimbieviaggi.it, ©giagir

October 7, 2016

“Boccaccesca 2016”: a Certaldo un fine-settimana dedicato al buon vivere

Certaldo (Firenze)
+39 338 1720019
+39 339 8843272