Arte contemporanea e natura in Brianza

Rossini Art Site, Briosco (Monza e Brianza)

Scultura astratta e natura costituiscono un binomio che nel Rossini Art Site assume la forma della bellezza.

In uno spazio verde di dieci ettari ritagliato nel cuore della Brianza, a Briosco (Monza e Brianza), si snoda un percorso museale che comprende opere di maestri dell’astrattismo italiano del Novecento, fra i quali Bruno Munari, Arnaldo Pomodoro, Pietro Consagra, Fausto Melotti.

E anche di artisti internazionali, come Dennis Oppenheim, Jean Tinguely, Daniel Spoerri e molti altri.

L’idea di questo felice matrimonio nasce della passione dell’imprenditore e mecenate Alberto Rossini, venuto a mancare nel maggio del 2015, appena un mese dopo l’apertura al pubblico del sito, in cui la sua collezione è oggi a disposizione di tutti.

Il Rossini Art Site non è uno di quei templi in cui si entra solo se iniziati ai segreti dell’arte contemporanea. Il suo fondatore era un uomo di mondo, profondamente cosciente di quanto esso sia variegato.

Così ha voluto che la visita alla sua collezione all’aperto potesse coincidere con un’occasione di riposo e gioco, anche per i bambini, fra noccioli, carpini, querce e animali d’allevamento.

Del resto, questo è uno spazio incontaminato della Brianza, nel Parco Valle Lambro, ottomila ettari di natura salvati dalla cementificazione, i cui dintorni sono disseminati di altri gioielli d’arte e di natura, come il Parco della Villa Reale e il Duomo di Monza; o, a Como, il Duomo, la Basilica di Sant’Abbondio e quella di San Fedele.

Da queste parti non si rinuncia a niente.

Photos via:
www.rossiniartsite.com/en/

March 23, 2016

Arte contemporanea e natura in Brianza

Briosco (MB)
Via Col del Frejus, 3
+39 335 5378472