Amore e Psiche di Canova all’Ermitage

Canova, Amore e Psiche, Ermitage – Cupid and Psyche, Hermitage

Lo scultore e pittore veneto Antonio Canova (1757-1822) raffigurò più di una volta nel marmo i due amanti Amore e Psiche, la cui tormentata storia d’amore è raccontata da Apuleio nelle sue “Metamorfosi”.

La sua scultura più famosa, che rappresenta i due amanti giacenti in un tenero abbraccio, è quella attualmente conservata al Louvre e realizzata fra il 1787 e il 1793.

In queste immagini, l’opera che Canova compose tra il 1800 e il 1805, e oggi ospitata all’Ermitage di San Pietroburgo: Amore e Psiche, effigiati come due adolescenti, sono in piedi; il dio, nudo, con il braccio delicatamente appoggiato sulla spalla della fanciulla, le appoggia il capo sul petto, mentre lei gli depone dolcemente nella mano una farfalla, simbolo sella propria anima.

Photos via:
www.amoreepsicheamilano.it/ www.atlantedellarteitaliana.it/artwork-1058.html

March 15, 2017