Aldo Rossi e la Ragione

All’architetto Aldo Rossi è dedicata una mostra padovana allestita all’interno di un fabbricato storico della città che ben sintetizza la visione umanistica degli Archetipi cui il teorico milanese faceva riferimento, ossia quei richiami ricorrenti alla forma urbana esistente in grado di rendere i risultati delle nuove progettazioni nello stesso tempo innovativi e tradizionali.

Così del monumento di Padova – il celebre Palazzo evocato nel titolo della mostra: “Aldo Rossi e la Ragione. Architetture 1967-1997” – è sottolineato il valore simbolico di architettura urbana che ha saputo reinventarsi nei secoli pur mantenendo intatta la propria identità formale.

La mostra, curata da Cinzia Simioni e Alessandro Tognon con la Fondazione Aldo Rossi e aperta fino al prossimo 29 settembre, si sviluppa cronologicamente dagli anni Sessanta agli anni Novanta, attraverso oltre centocinquanta opere originali tra studi, dipinti, disegni e modelli.

Accanto a 34 architetture – dal Cimitero di San Cataldo a Modena al Complesso alberghiero e ristorante “Il Palazzo” a Fukuoka (1987-1989), dal Monumento ai Partigiani di Segrate al progetto di concorso per il Deutsches Historisches Museum di Berlino, dalla Scuola elementare “Salvatore Orrù” di Fagnano Olona alla ricostruzione del Teatro La Fenice di Venezia – sono inoltre esposti oggetti di design, scritti e documenti fotografici e filmici.

Mostra “Aldo Rossi e la Ragione. Architetture 1967-1997”
Palazzo della Ragione
Padova, Piazza delle Erbe
Fino al 29 settembre 2019
Orari
09.00 – 19.00
Chiusura biglietteria 18.30
Lunedì chiuso
Info e prenotazioni
Tel.: +39 049 2010010
www.aldorossielaragione.it

Photos via:
padovacultura.padovanet.it/it/attivita-culturali/aldo-rossi-e-la-ragione https://www.ilsole24ore.com/art/padova-scrigno-d-arte-AEKCdW1?refresh_ce=1 https://www.aldorossielaragione.it

July 29, 2019