AGRUMI E MASCHERINE IN OTTONE: LA SICILIA IN TUTTO IL MONDO

Agrumi siciliani mascherine in ottone

Nella filiera commerciale degli agrumi siciliani, di cui abbiamo parlato in un precedente articolo, si inseriva una figura singolare: il “traforatore di stampini metallici”, un artigiano il cui lavoro era richiestissimo dagli esportatori che dovevano stampare i propri marchi sulle cassette di legno di spedizione.

Il disegno iniziale, realizzato a matita, veniva tradotto in tagli sulla carta traforata, che, a sua volta, era poi trasposta in una stampa cianografica: quest’ultima rappresentava il modello per la realizzazione della mascherina in ottone, indispensabile per la stampigliatura sul legno delle cassette.

Ecco una serie di queste mascherine in ottone, con soggetti che, per la fantasia e la moda dei tempi, spesso non rimandavano immediatamente alla natura merceologica del contenuto.

Ma nelle casse c’erano sempre loro: gli agrumi di Sicilia che partivano per l’America e per il mondo.

Photos via: “From Palermo to America. L’iconografia commerciale dei limoni di Sicilia”, Sellerio, Palermo 2007

August 22, 2014