A Napoli prove di dialogo tra arte antica e contemporanea

Francesco-Candeloro-Museo-Archeologico-Nazionale-Napoli-01

"Alterni passaggi"

La mostra “Proiezioni (Oltre il Tempo)” – in programma nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli fino al prossimo 8 gennaio – è una straordinaria prova di dialogo fra sculture antiche e installazioni contemporanee, un’interazione messa in moto dall’artista veneziano Francesco Candeloro.

Quella di Candeloro è un’arte che si sostanzia nella luce e nel colore di forme geometriche in plexiglas stampate ad aerografo industriale, filtri colorati, neon: forme realizzate oggi con il taglio di un laser si incontrano con il marmo antico modellato dallo scalpello e dalla subbia.

Un sorprendente cortocircuito che questo “architetto dell’immateriale”, come è stato definito, ha provocato ad esempio inglobando il “Toro Farnese” in un grande occhio di neon luminescente raffigurante lo skyline di Beirut” (“Linee del Tempo”); o immaginando che l’“Ercole Farnese” si trovi al cospetto del profilo panoramico e versicolore di New York (“Passaggi alterni“).

Entriamo anche noi in questo dialogo senza tempo.

Photos via:
www.artribune.com/arti-visive/arte-contemporanea/2017/12/mostra-francesco-candeloro-mann-napoli/

December 18, 2017

A Napoli prove di dialogo tra arte antica e contemporanea

Napoli
Museo Archeologico Nazionale di Napoli, piazza Museo, 19
+39 081 4422149